Coach Pino Sacripanti: “Lascio a testa alta la Virtus”

Le prime parole di coach Pino Sacripanti dopo l’esonero da parte della Segafredo Virtus Bologna. “Tifosi splendidi, questa città mi ha dato tanto”

Le parole di coach Pino Sacripanti, esonerato dalla Virtus Bologna lo scorso 11 Marzo.

“Nessuna polemica, mi spiace non aver trovato la continuità in un team che ha espresso tanta qualità. Lascio a testa alta, fiero di aver allenato la V Nera”

Per il tecnico canturino si tratta del primo esonero in carriera.

“La società ha fatto una scelta, e la rispetto. Penso di essere stato in linea con le richieste di inizio anno, facendo bene in coppa, forse troppo sottovalutata. Siamo andati bene anche in Coppa Italia, con una bellissima gara contro Milano. Penso che la società si aspettasse qualche punto in più in campionato, me l’aspettavo anche io, anche se adesso il calendario si sarebbe fatto in discesa. Mi dispiace tantissimo. I ragazzi sono stati bravi e partecipi fino alla fine. Ho dato il massimo, forse poteva andare meglio ma anche peggio”

“La squadra ha dimostrato qualità di alto livello, non l’ha fatto con continuità. La stessa partita con Venezia, che immagino sia stata quella determinante, è stata un’ottima gara sul piano della qualità”.

“Questa città mi ha dato tanto. Tifosi splendidi che hanno fatto sentire alla squadra il loro calore. Sono onorato di essere stato chiamato qui, a lavorare nella città del basket, per una società che ha fatto la storia. Auguro a tutti le migliori fortune. Mi spiace solo per il mio vice, Griccioli e per il preparatore atletico, Voltolini, che sono stati esonerati come me”

CLICCA QUI PER SCOPRIRE IL BILANCIO DI COACH PINO SACRIPANTI SULLA PANCHINA DELLA VIRTUS.

Fonte dichiarazioni: Il Resto del Carlino e Corriere dello Sport

Foto: Basketball Champions League

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds